top of page

La fiera del turismo più attesa dell'anno: BIT 2024



Da qualche settimana si è conclusa la fiera del turismo più importante dell’Italia. Dopo un 2023 che ha visto il turismo italiano alle vette del successo e che ha fatto registrare un +8,1% rispetto al 2022, con 445,3 milioni di presenze. Sicuramente i numeri sono dalla parte del settore del turismo anche in questa 44a edizione della Bit (Borsa Internazionale del Turismo) tenutasi dal 4 al 6 febbraio 2024, presso l’Allianz MiCo di Milano.

Lo conferma anche l’Osservatorio BIT, rilanciando i dati Unwto. Il panorama è in fermento, i numeri relativi ai viaggi internazionali hanno toccato 1,29 miliardi nel 2023, con un notevole aumento rispetto al 2022.

Le aspettative per questa edizione del BIT erano elevate e sicuramente non ha deluso i propri visitatori.
La fiera, divisa su due piani, come l’anno precedente, ha visto l’esposizione italiana concentrata al piano inferiore, mentre al piano superiore ha visto i principali rappresentati del settore dei trasporti, come Ita Airways, Trenitalia, Trenord e altri.

La fiera ha visto 1.100 espositori da tutto il mondo.



Rispetto all’anno precedente abbiamo incontrato espositori come regione Lazio. La Calabria come sempre aveva uno stand maestoso, la Toscana e l’Abruzzo anche. Gli stand dell’Italia avevano bene o male la stessa struttura dell’anno precedente e non abbiamo incontrato molte novità.

Per quanto riguarda l'estero, una delle novità di quest'anno è stata la riapertura dei viaggi a lungo raggio, quindi la richiesta di destinazioni come Cina, Giappone ed anche paesi africani. Il padiglione della Cina ha saputo stupirci nella grandezza e nell’offerta proposta. Il Giappone è stato leggermente più deludente, in quanto molto piccolo e in una posizione che non garantiva piena visibilità al potenziale di questo bellissimo paese.

Sicuramente nella visita del BIT anche quest’anno abbiamo l’impressione che il settore del turismo abbia sicuramente superato la pandemia e sia proiettato verso un futuro rigoglioso di crescita ed espansione.
Che novità è stata portata quest’anno al BIT? Sicuramente la personalizzazione. Con questo si intende che ogni espositore cercava di venire incontro ai turisti con la personalizzazione di viaggi ad hoc, è questa che caratterizza maggiormente il turismo di oggi: la ricerca di destinazioni, di attività e di esperienze che rispecchino il proprio stile di vita e i propri valori.
 
E BIT 2025? Ci vediamo dal 9 all'11 febbraio 2025! Seguite il sito per non perdervi le novità: https://bit.fieramilano.it/

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page