top of page

Le mie letture di Gennaio

Benvenuto Gennaio!


Chiudiamo il mese a 15 libri, i primi del 2024!


1) House of evil - John Dean - ⭐⭐

Un racconto cruento e pieno di violenza domestica, la storia di una vittima innocente e di una famiglia completamente fuori di testa.



2) Il mostro di Firenze - Roberto Taddeo - volume 1 - ⭐⭐⭐ - resoconto dell'accaduto e delle indagini su uno dei casi più famosi in Italia. Inizialmente si parla delle vittime, chi erano, come sono state scoperte, chi è stato accusato.



3) Il mostro di Firenze - Roberto Taddeo - volume 2 - ⭐⭐ - compaiono i primi indizi: Pacciani e i compagni di merende. Inizialmente il testo scorre lento, è difficile da seguire, il primo tomo era molto più scorrevole. Una volta arrivati, però, alle vicende della vita di Pacciani nel dettaglio, tutto scorre più fluido e si arriva alla fine d'un fiato.



4) Written in Blood - Diane Fanning - ⭐⭐⭐⭐ - un romanzo che racconta la vera storia di Michael Peterson, protagonista della serie TV Netflix "The Staircase". Un giorno, dopo una chiamata al 911, disperato, osservando sua moglie alla fine delle scale, piena di sangue, col respiro debole, sempre più persone cominciano a pensare lui non sia così innocente come si pensava...ma sarà davvero colpevole?



5) Behind the Staircase - Michael Peterson ⭐⭐⭐⭐ - un romanzo scritto da Michael Peterson dopo essere stato accusato dell'omicidio della moglie. Sarà stato accusato ingiustamente? Questo romanzo ci dona il suo punto di vista, dandoci una maggiore comprensione dei fatti accaduti.



6) Nathan Hale - M. William Phelps - ⭐⭐⭐ la storia della prima vera spia americana. Più che un true crime, qui usciamo di tema un po' e cadiamo in una vera e propria biografia. Dall' infanzia alla sua esperienza come spia americana, seguiamo la vita di Nathan Hale, l'autore ci rende partecipi, soprattutto delle sue esperienze universitarie che lo hanno plasmato in quello che sarà in età adulta. Celebre è la frase che sembra aver pronunciato prima di essere impiccato, alla fine della battaglia di Long Island: "Mi spiace solo di non avere che una sola vita da dare al mio paese" ("I only regret that I have but one life to give my country").



7) A sangue freddo - Truman Capote - ⭐⭐⭐ questo romanzo ci narra del pluriomicidio ai danni di una benestante famiglia del Kansas, i Clutter. A commettere l'omicidio sono due forestieri: Perry Smith e Dick Hickock, recatisi nella cittadina di Holcomb col preciso scopo di derubare questa famiglia; una rapina dal tragico esito. La narrazione di Capote si concentra soprattutto sulla latitanza dei due assassini e sulle indagini, mentre poco spazio è dedicato alla tragedia in sé e al relativo processo. Il libro risulta piuttosto corposo e pomposo, in certi tratti la lettura è difficoltosa e poco fluida. L’autore si mantiene sempre a una certa distanza dai fatti narrati e dalle persone che ne sono protagoniste, creando un curioso ibrido tra romanzo e un lungo articolo di cronaca nera.



8) L'ombra del vento - Carlos Luis Zafòn - ⭐⭐⭐⭐ questo bellissimo romanzo non rientra nella categoria true crime. Si tratta di un romanzo storico con tema centrale la lettura, ho pubblicato un articolo dedicato specificatamente a questo romanzo! Andate a leggerlo: https://www.danielabimbi.com/post/l-ombra-del-vento-un-libro-proibito



9) Il senso della frase - Andrea Pinketts ⭐⭐⭐⭐⭐ si aggiudica le 5 stelle del mese di gennaio, nonché le prime 5 stelle dell'anno! Semplicemente geniale! Leggi qui l'articolo dedicato: https://www.danielabimbi.com/post/le-bugie-sanguinano-il-senso-della-frase-pinketts



10) Paris - Edward Rutherfurd ⭐⭐⭐ - un romanzo storico con ampio margine dato alla città di Parigi? Un salto temporale dopo l'altro, ma fatto per bene! Rutherfurd è un autore deliziosamente geniale, da come descrive i luoghi a come ci fa vivere le vicende del passato. Perché solo tre stelle quindi? È molto complicato da leggere, e richiede un grado di attenzione elevato e una mente libera, molto libera, potrebbe essere una valutazione da tre stelle e mezzo!



11) L'origine del Male - Samantha Garbero ⭐⭐ Un romanzo fantasy con protagonisti una banda di vampiri, una sorta di introspezione nel loro mondo. Leggi qui l'articolo completo: https://www.danielabimbi.com/post/l-origine-del-male-samantha-garbero



12) 1859 - Elisa Caramella - ⭐⭐⭐⭐ Ettore Cavagliano 5° reggimento, fanteria di linea, 4° battaglione. Lui è la voce narrante in questo romanzo storico che mi accingo a leggere.

Ettore e Giovanni, ci troviamo immersi nella loro vita, sono due soldati, che hanno combattuto in Crimea e ora sono in licenza. Entrambi alloggiano a casa di Ettore. Ermanno, capitano nei bersaglieri dell'8° battaglione, è parte dell'episodio che svolta la vita del nostro protagonista: un proiettile che entra dritto nella sua gamba. Una lettura bellissima e avvincente, leggete la recensione completa: https://www.danielabimbi.com/post/la-seconda-guerra-d-indipendenza-raccontata-da-elisa-caramella


13) Dal big bang ai buchi neri - Stephen Hawking ⭐⭐⭐⭐ un bellissimo libro, forse un po' difficile da comprendere fino in fondo, richiede molta molta attenzione, l'ho letto in una settimana e sono solo 200 pagine... consiglio vivamente la lettura a chi ama la scienza e l'astrologia, le stelle, i pianeti e la teoria della creazione della terra!



14) Colazione da Tiffany - ⭐⭐⭐ Truman Capote - un romanzo tutto blu, è un capolavoro letterario intriso di eleganza e sottile ironia. La storia della giovane Holly Golightly, una donna enigmatica e audace nella New York degli anni '40, è narrata con una prosa affascinante. Capote dipinge un ritratto affascinante e complesso dei personaggi, esplorando temi di identità, amore e ricerca di sé. La trama si svolge in modo incantevole, e la scrittura di Capote cattura perfettamente l'atmosfera sofisticata dell'epoca. Un classico che continua a conquistare i lettori con il suo fascino senza tempo.



15) Taccuino d'appunti sulla teoria delle ombre - Roberto Centazzo - ⭐⭐⭐ 1996, Ospedale psichiatrico di B*, la nostra voce narrante, il Dottor H*, ci trasporta nella vita del Maestro Vananne, ricoverato a seguito di distaccamento dalla realtà. L'ospedale dove il nostro dottore lavora è un ospedale psichiatrico giudiziario.

Ripercorre nelle 184 pagine del libro la vita di Vannes, che ora è cambiata radicalmente.

Quello che mi è piaciuto maggiormente di questo romanzo è stato il ripercorrere, da parte dell'autore, tramite la voce narrante del dottore, la vita di Renoir Vannes. Il suo stile, con fare poetico, e in grado di rapirti e farti amare ogni attimo delle sue riflessioni.



bottom of page