top of page

Quattro giorni a Firenze


Durata: 4 giorni

Periodo: 29 ottobre - 01 novembre

Temperature: soleggiato e freddo

Spesa totale: 500,00€


Firenze è una magica città che deve essere visitata a piedi, l’ideale è sempre trovare un hotel in centro così che ci sia possa muovere in città senza difficoltà.


Non saranno di certo quattro giorni ad essere sufficienti per visitare Firenze, ci vorrà più tempo, ma nel periodo a nostra disposizione abbiamo comunque fatto più cose possibili.


Itinerario


Il nostro hotel era proprio in centro, a pochi passi dal Duomo della città, abbiamo quindi potuto passeggiare a ogni ora nelle vie di Firenze, senza dover usare auto o mezzi pubblici (che non ho nemmeno idea dove si trovino).


Il primo giorno lo abbiamo dedicato a vedere la città da fuori, abbiamo visto le bellissime chiese di Firenze, il Duomo, che regala emozioni sempre fortissime con la sua facciata e il sole che la illumina, abbiamo visto la fontana di Nettuno, la torre dell’Orologio, la copia del David, perché per vedere l’originale non c’erano più biglietti. Insomma, abbiamo passeggiato per le vie della città antica, assaporando arte e architettura, gustando anche una schiacciata.


Siamo passati dall’Antico Vinaio, dove la coda andava da un minimo di tre ore a un massimo di quattro, e siamo tornati indietro. Per mangiare una schiacciata qui bisogna venire nei periodi di poco flusso turistico, non certo durante un ponte così affollato. Se pensate che poi il 31 ottobre del 2022 c’è anche stato il primo Lucca comics dopo le chiusure da covid, potete immaginare quanto flusso turistico abbiamo incontrato in questi giorni.


La prima sera siamo andati a mangiare in un ristorante accanto all’hotel, la trattoria dell’osso, dove abbiamo assaggiato la fiorentina. A meno che siate vegetariani, la fiorentina è d’obbligo se andate a Firenze.


Il secondo giorno siamo andati fino al lungarno per passeggiare, abbiamo oltrepassato ponte vecchio e siamo finiti dall’altro lato della città, qui abbiamo intrapreso un bellissimo percorso che ci ha portato in mezzo alla natura, scoprendo un lato della città che penso pochi conoscano. Sicuramente siamo fuggiti dai fiumi di turisti che invadevano il centro città, e ci siamo persino rilassati.


Guardate qui le foto dell’esperienza intrapresa.



Siamo passati dalla zona ricca della città, con ville bellissime, immerse nel verde, prati, parchi, e tanto altro. Il percorso ci ha portato al punto più alto, in piazzale Michelangelo, dove c’è la vista più bella della città. Si vede tutto, e si può girare nella piazza tra le varie bancarelle. Scendendo da qui, prendendo le prime scale davanti alla statua al centro della piazza, siamo sbucati in un altro punto meraviglioso, vicino all’Arno, dove contro il muro sgorgavano delle bellissime cascate. Da qui siamo tornati nella parte centrale di Firenze, e siamo andati a riposare in hotel.

È stata una giornata molto intensa, ma sicuramente piacevole.

Il terzo giorno abbiamo avuto la brillante idea di prendere la macchina, uscire da Firenze e andare a Lucca. Era il 31 ottobre, il giorno di Halloween e c’era il Lucca comics. Non pensavamo di certo di trovare tanta gente tutta insieme, invece è stato un delirio. Abbiamo passeggiato inizialmente, dal centro di Lucca alle viuzze che portano alla piazza del Duomo, in balia della folla, questa si è poi sparsa e siamo riusciti a passeggiare nelle vie secondarie.


Lucca ha una magia unica in sé, le pareti, le vie, tutto quanto è magico. Le costruzioni e le epoche si uniscono nelle vie della città.


Una volta passata mezza giornata a Lucca ci siamo diretti a Pisa a vedere la torre e il quartiere universitario. Molto bello anche questo, la piazza principale, dove c’è la torre è una visione per gli occhi. Il colore bianco domina su tutto e rapisce lo sguardo. Gli ingressi sono tutti a pagamento, noi abbiamo fatto un giretto per poi dirigerci verso il centro e tornare sul fiume Arno, da qui siamo poi tornati a Firenze.

L’ultimo giorno lo abbiamo passato girando un po’ per Firenze, abbiamo passeggiato per le vie del centro, osservando il bel tempo e i turisti che ci passavano vicini; verso pranzo siamo tornati sulla via di casa.


Ristoranti


Se alloggerete a Firenze quello che non mancherà sarà il cibo, il centro è pieno di ristoranti. Partendo dal mercato centrale fino al quartiere San Lorenzo dove c’è un locale ogni angolo che si gira.

Qui c’è un piccolo elenco dei ristoranti che abbiamo provato, trovate comunque sul mio profilo google le recensioni dettagliate.


Osteria dell’Osso: fiorentina buonissima e a un prezzo onesto.


Mercato Centrale: tanta scelta, vasta, buone le birre artigianali.


Osteria Nuvoli: prezzi bassi, menù semi-fisso, tutto incluso, vino della casa molto buono, un plus è il tavolo in comune nel caso non prenotiate.



Anzuni: schiacciate tipiche toscane senza code lunghissime.



Questi sono i ristoranti che abbiamo provato noi, nel complesso si mangia bene ovunque in Toscana, e soprattutto a Firenze. Vi consiglio sempre di uscire e fare un a passeggiata per trovare il ristorante che fa per voi, invece di fissarvi su google e cercare località che possano piacervi!



Comentários

Avaliado com 0 de 5 estrelas.
Ainda sem avaliações

Adicione uma avaliação
bottom of page