top of page

Itinerario di due giorni ad Asti

Aggiornamento: 14 ott 2023

Asti è una città del Piemonte, in Italia, ricca di storia e cultura. Ecco alcuni dei luoghi da visitare durante un weekend ad Asti:

Piazza San Secondo: il cuore della città, con la Torre Troyana e il Palazzo del Comune, dove si può ammirare l'orologio astronomico.

Cattedrale di Santa Maria Assunta: la cattedrale di Asti è un esempio di architettura romanica e gotica, con una bellissima facciata e un interno affrescato.

Palazzo Mazzetti: un museo civico che ospita una collezione d'arte moderna e contemporanea, con opere di artisti come Giorgio de Chirico e Felice Casorati.

Palazzo Ottolenghi: un edificio nobiliare del XVIII secolo con un bellissimo giardino all'italiana.

Collegiata di San Secondo: una chiesa romanica che ospita il museo del tesoro della Collegiata.
Palio di Asti: se visiti la città a settembre, potrai assistere alla storica corsa dei cavalli che si svolge ogni anno.

Cattedrale di San Giovanni Battista: una cattedrale gotica situata a pochi passi da Piazza San Secondo.
Mercato Coperto: un mercato coperto con bancarelle che vendono prodotti locali, tra cui formaggi, salumi e vini.


GIORNO 1:

Mattina: visita alla cattedrale di Asti, una delle chiese più importanti della città, situata nel centro storico. Qui si possono ammirare le opere d'arte conservate al suo interno, tra cui affreschi e dipinti.
Pranzo: pranzo in uno dei tanti ristoranti del centro storico, dove si possono gustare le specialità culinarie astigiane come la bagna cauda e la finanziera.

Pomeriggio: visita al Palazzo Mazzetti, uno dei musei più importanti di Asti, dove si possono ammirare opere d'arte e collezioni di oggetti storici. Dalla terrazza del palazzo si può godere di una splendida vista sulla città.

Serata: passeggiata nel centro storico di Asti, alla scoperta delle sue bellezze architettoniche come la Torre Troyana, la Torre Comentina e il Palazzo del Podesta.


GIORNO 2:

Mattina: visita alla Cattedrale di San Secondo, un'altra chiesa importante di Asti, situata fuori dal centro storico. Qui si possono ammirare affreschi e decorazioni di grande valore artistico.

Pranzo: pranzo in una trattoria della zona, dove si possono gustare i piatti tipici della cucina piemontese come gli agnolotti del plin e il brasato al Barolo.

Pomeriggio: visita alla Abbazia di Santa Maria di Vezzolano, situata a pochi chilometri da Asti. Si tratta di un complesso monastico di grande importanza storica e artistica, che conserva alcune delle opere d'arte più belle della zona.

Serata: visita alle cantine di Asti, per una degustazione di vini e spumanti locali. Tra le cantine più famose si possono citare la Cantina Fontanafredda e la Cantina Coppo.

Se volete basarvi su questo itinerario condividetelo sul vostro profilo e coi vostri amici! Taggatemi 😉

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page